I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]
Diritto.it

ISSN 1127-8579

Pubblicato dal 07/02/2017

All'indirizzo http://dirittodellavoro.diritto.it/docs/39032-lavoratori-legittimo-il-licenziamento-per-aumentare-il-profitto

Autore: Alesso Ileana

Lavoratori: legittimo il licenziamento per aumentare il profitto

Lavoratori: legittimo il licenziamento per aumentare il profitto

Pubblicato in Diritto del lavoro il 07/02/2017

Autore

50094 Alesso Ileana

Qui la sentenza n. 25201 - 7/12/2016 - Corte di Cassazione - Civile, Lavoro


Lavoratori: legittimo il licenziamento per aumentare il profitto Una società che gestisce un resort di lusso in Toscana decide di eliminare la posizione di direttore operativo e di licenziare quindi il dipendente che la ricopre per alleggerire e semplificare la gestione aziendale. Il lavoratore, ritenendo pretestuoso il licenziamento, impugna il licenziamento in sede giudiziale e chiede al magistrato di essere reintegrato nel suo posto di lavoro. Il primo giudice respinge il ricorso mentre è di diverso avviso la Corte di Appello di Firenze che lo accoglie per i seguenti motivi:
 
- la società non ha provato che la soppressione del posto di direttore operativo sia stata dettata dalla necessità di far fronte a una situazione economicamente sfavorevole;
 
-   si deve pertanto presumere che il licenziamento sia stato motivato solo dalla riduzione dei costi e quindi al solo scopo di voler aumentare il profitto dell’azienda.
 
La sentenza della corte fiorentina viene poi annullata dalla Corte di Cassazione che ha affermato i seguenti principi:
 
- l’ordinamento non prevede alcun obbligo per il datore di lavoro che intende licenziare un lavoratore per motivi organizzativi di provare una contrazione dei costi e una sfavorevole situazione di mercato;
 
- spetta all’imprenditore stabilire il numero dei dipendenti, evidentemente al fine di ottenere una gestione più economica dell’impresa e di perseguire il profitto che è lo
scopo lecito di ogni attività imprenditoriale;
 
- in questa ottica la decisione di sopprimere una figura lavorativa per rendere più efficiente la gestione aziendale e aumentare la redditività dell’impresa deve ritenersi legittima.
 

Libro in evidenza

L' appello nel processo del lavoro

L' appello nel processo del lavoro


Il testo contiene una trattazione operativa e puntuale del processo di appello nelle controversie di lavoro. L’opera, con giurisprudenza e formulario, costituisce un supporto all’attività pratica degli operatori, analizzando tutte le fasi del processo di secondo grado nelle controversie di lavoro:...

29.00 € 23.20 € Scopri di più

su www.maggiolieditore.it

Poni un quesito in materia di lavoro


Libri correlati

Logo_maggioliadv
Per la pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it | www.maggioliadv.it
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Logo_maggioli